Accoglienza

"Accoglienza" è la parola chiave della pedagogia contemporanea, accoglienza significa inclusione. La scuola rappresenta un luogo in cui l'inclusione si realizza attraverso uno scambio di relazioni interpersonali positive e gli insegnanti hanno il compito di porsi come facilitatori dell'accoglienza, stimolando ogni singolo alunno ad aprirsi all'altro e a costruire insieme l'apprendimento fondandolo sui valori del rispetto, della solidarietà e dell'amicizia. 

La nozione di inclusione, oggetto della nuova normativa d'indirizzo per la programmazione didattica nelle scuole, apporta una significativa precisazione rispetto alla precedente nozione di integrazione. L'adozione di quest'ottica impone la personalizzazione dei percorsi educativi e di apprendimento per i soggetti individuati come Bes (bisogni educativi speciali), ma anche per tutti gli studenti della scuola. 

Per aiutare i docenti ad affrontare e a gestire il cambiamento, il nostro Istituto ha elaborato il Piano annuale per l'inclusione e ha costituito il gruppo lavoro per l’inclusione, G.L.I. che ha il compito di indicare le strategie, coordinare le attività e monitorarle e che comprende:

-          Dirigente scolastico;

-          Funzioni Strumentali Disagio;

-          Docente referente della scuola dell’infanzia;

-          Docenti di sostegno;

-          Referente del gruppo di lavoro su alunni stranieri;

-          Referente del gruppo di lavoro su alunni DSA;

-          Esperti interni ed esterni. 

Il piano di inclusione

 

Accoglienza alunni stranieri 

Il protocollo d'accoglienza e integrazione degli alunni stranieri è un documento che viene deliberato dal Collegio dei Docenti e viene inserito nel POF.

Contiene criteri, principi, indicazioni riguardanti l'iscrizione e l'inserimento degli alunni immigrati, definisce i compiti e i ruoli degli insegnanti, del personale amministrativo, dei mediatori culturali.

Traccia le diverse possibili fasi di accoglienza e le attività di facilitazione per l'apprendimento della lingua italiana.

protocollo costituisce uno strumento di lavoro che viene integrato e rivisto sulla base delle esperienze realizzate.

 

Il protocollo di accoglienza degli alunni stranieri del nostro Istituto

 

Sito del MIUR contenente documenti di interesse sull'intercultura:

http://hubmiur.pubblica.istruzione.it/web/istruzione/intercultura